ita flag big  eng flag big  facebook logo linkedin logo linkedin logo

Perizie e Controlli

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Da 5 a 50m....+ di 1000 modelli periziati!

Specialisti nelle barche in metallo-Esempi

Contattateci fin dal primo momento per evitare cattive sorprese! Seguite alcuni nostri consigli


Una perizia è un investimento che vi tutela da amare sorprese, che vi aiuta nella scelta e garantisce una buona rivendita. Guarda subito il nostro elenco principale, dove abbiamo messo la maggior parte delle barche che abbiamo visto e che vediamo spesso.Se dovete periziate un MEGAYACHT scorrete fino in fondo pagina.
Non basta?Da anni archiviamo i difetti che rinveniamo sui modelli, creando così un archivio prezioso. Vuoi saperne di più? Leggi in fondo a questa pagina i modelli più internazionali conosciuti ed i materiali con cui sono costruite le barche

L’Iing. Davide Zerbinati è  un riconosciuto e abilitato PERITO NAUTICO & ULTRASONISTA. La perizia viene eseguita con qualità, seguendovi passo a passo anche nel pre-acquisto, nella legislazione, nella post vendita e anche nel contenzioso.
Eseguiamo visite di verifica a bordo di imbarcazioni da diporto da 6 metri e per yacht oltre i 24 per cantieri e armatori , compagni di assicurazione, istituti bancari o di credito.
Non solo, infatti come Studio di Progettazione, possiamo studiare le modifiche, i piani di riparazione o seguire i lavori.
Assistiamo legali, commercialisti e azioni legali, arbitrati  e tribunali.
Il nostro servizio è al momento uno dei più completi in Europa e siamo in grado di garantire o giurare le nostre perizie, tanto da essere stati scelti dai migliori broker Europei e dalle maggiori case assicurative: Generali Italia e France, Alianz e Pantenius Insurance, April Yacht.
Come Istituti Bancari & Leasing seguiamo: Gruppo Medio Banca, Selmabipiemme,Claris Leasing, Banca Etica,Ubi Leasing e diverse società di recupero tra cui la  www.ssisrl.it  per perizie di ritiro, valutazione o S.A.L.
Non eseguiamo solo perizie tecniche valutative, ma anche specifiche per verifica parziale dello stato carene o corrosione scafi metallici o delaminazioni.
Abbiamo conoscenza di più lingue (Francese, Inglese, Spagnolo e discreto Tedesco), della normativa internazionale e siamo in grado di consigliarvi per le principali fasi del cambio di bandiera, importazione, dogana dall’estero per l’Italia e viceversa, affiancandovi ad una agenzia di professionisti:la Utilissimi Servizi di Fiesso d’Artico. www.utilissimiservizi.it
Dal 2005 curiamo la rubrica “Usato sotto la lente” su Vela & Motore

 

Titoli:    Architetto e Ingegnere Nautico, Perito Navale, Progettista per la Nautica da Diporto e Capo Ispettore Udicer alla sicurezza imbarcazioni da diporto (CR100) con abilitazione Ministero Trasporti, Socio Ordinario Aspronadi, Membro Collegio Periti Italiani.

Certificazioni:  Prove Non distruttive & Ultrasuoni Livello II- SNT-TC-1°- EN 473  Certificato N° Fg2323
                        Certificato Ist. Italiano Saldatura  Prove 003037-UT-2C e EN 473-Strutture in materiale composito
                        Abilitato alla Tecnica Peritale e Operazioni Peritali e Affidamento Incarico
                        CCIA CR N° 205 Periti ed esperti
                        Patente nautica e RYA Ocean Yacht Master
                        IMQ Valutazione Sistemi gestione qualità settore nautico

STRUMENTI:
Igrometro analogico 
      Soverign Misture Master (taratura eseguibile al momento) + Soverign 4.0
Martello digitale              RD3 Tap Hammer
Strumento ultrasuoni      Epoc XT –Pulse Echo, A-scan,Calibrazione Certificata 
Endoscopio                      Bosh Gos V10.8 V-Li (microcamera da ispezione per 1.5m con fibra ottica)
Termocamera                  Flir 402B
Tensiometro Sartiame
    Pt-3M da 8 a 10mm- Nessuna taratura necessaria
Rilievo spessori               Sirius 5/10 e Vulcano VlsC 3000 fino a 400mm
Corrosione 
                      Corrosiometro con sonda d’argento per lega leggera, bronzo e ottone, acciaio e legno
Altro:                                Tester digitale, foometro, misuratore digitale temperatura,liquidi penetranti

 

Perizie pre-acquisto usato e valutative

Sono utilizzate per valutare lo stato della barca nei suoi singoli componenti. L’impegno è di una giornata e comporta la misurazione dell’umidità della carena, un test in mare e le verifiche specifiche. Scaricare il

, che regola i termini e le condizioni.ESEMPI PERIZIE

Analisi/ispezione opera viva ed opera morta.

  • Scafi Vetroresina/Legno
    • Raschiatura parziale a campione dell’antivegetativa fino al gelcoat o trattamenti epossidici
    • Misurazione umidità e verifica osmosi
    • Verifica delaminazione vetroresina con strumento ultrasuoni in recesso pinna e timone
      Verifiche del laminato con termocamera, ricerca stuccature, vuoti e riverniciature
    • Nel caso di scafo in legno il nostro strumento può verificare tutte le zone morte e cieche con sonda di perforazione
    • Endoscopio per verifica parte inacessibili, dietro serbatoi, mobili, parti interne dell'albero, scarichi motore
  • Scafo metallico:
      • Verifica spessori fasciame metallo o composito con strumento ad ultrasuoni
      • Verifica corrosione con corrosimetro e verifica dispersioni
      • Endoscopio per verifica parte inacessibili, dietro serbatoi, mobili, parti interne dell'albero, scarichi motore
  • Analisi/ispezione integrità strutturale ed appendici, elica.
  • Analisi/ispezione coperta e specchio di poppa.(Verifica delaminazioni)
  • Analisi/ispezione attrezzatura e ferramenta coperta.
  • Analisi/ispezione rigging ed albero salendo in testa d’albero. (Verifica corrosione)
  • Analisi/ispezione vele.
  • Analisi/ispezione e collaudo linea di ancoraggio.
  • Analisi/ispezione sala macchine ed impianto alimentazione motore. (Prova in mare specifica)
  • Ispezione Motore e verifica suo componenti. linea d’asse e supporti.
    • Spettrografia olio motore: si tratta di una analisi in laboratorio dell’olio al fine di determinare lo stato interno del motore. Richiede 7 giorni di tempo e la suggeriamo su motori che hanno più di 800 ore motore
    • Per i motoscafi le prove sui motori sono effettuate da noi in prima battuta e in caso di dubbi o necessità con tecnici specializzati della casa madre, che effettuano sotto nostra sorveglianza ulteriori test (compressione, test elettronici, smontaggi raiser o piedi poppieri)
    • Corrosione eliche e invertitori.
  • Analisi impianti di bordo e collaudo (Idrico,elettrico,elettronico,valvole e passascafi, riscaldamento, gas, accessori…)
  • Analisi/ispezione locali cabine.
  • Analisi/ispezione locale cucina e piano di cottura.
  • Analisi/ispezione locale toilette.
  • Analisi/ispezione equipaggiamento di sicurezza.
  • Analisi/ispezione documentazione imbarcazione.
  • Analisi/ispezione equipaggiamento extra (canotti, cime, motori fuoribordo (prova)…)
  • Prova in mare: la prova in mare consiste in una navigazione a motore ed a vela, un ancoraggio, prova di manovrabilità.
  • Consegna prova e documentazione barca in possesso

 

Perizie non distruttive

Analisi ultrasuoni laminati e materiali spettrografie laminazioni, termoscansioni secondo infusione o catalisi, raggi X per impiombature sartiame mega yacht. Analisi materiali e alberi in carbonio. ESEMPI PERIZIE
Verifiche spessori alluminio e acciaio.
Verifica umidità laminato.

Perizie sinistro

Nel caso ci sia un danno specifico (danno per collisione, trasporto, movimentazione cantiere, cattive condizione meteo), la perizia serve come punto di riferimento delle condizioni e per chiedere il risarcimento all’assicurazione o come inizio per creare un progetto di recupero. ESEMPI PERIZIE SINISTRI

Perizie legali

Sono utilizzate a fini giuridici o burocratici. Possiamo fare da CTU o CTP nella vostra causa e seguire il vs legale durante le operazioni peritali o in arbitrato. Ad oggi abbiamo seguito 47 CTP/CTU vincendo le ns cause.
Interpellateci prima di iniziare un contenzioso per supportare il vostro legale e per guidarvi in una causa civile o n un arbitrato.
Assistiamo Cantieri e consulenti nella stesura di contratti specifici.

Perizie assicurative e leasing

Sono utilizzate per accertare lo stato di sicurezza dell’imbarcazione, l’avanzamento ed il valore finale dell’imbarcazione, vengono giurate in Tribunale.
Possono essere di tipo SAL (stato avanzamento lavori) e di ritiro (mancato pagamento, omissione della manutenzione e cessione del contratto)
Perizie programmazione lavoro
Sono utilizzate nel caso dobbiate affrontare un refitting o stiate eseguendo una costruzione in kit. La perizia vi offre una consulenza per il rispetto delle norme Ce o del registro di classifica permette di superare inconvenienti tecnici. Ogni perizia può essere eseguita in inglese, tedesco, francese, spagnolo.

Tempi

Le operazioni peritali sono complesse e richiedono tempo. In genere per scafi fino a 16 metri è sufficiente una giornata di lavoro, mentre per dimensioni maggiori sono necessari più giornate fino al completamento del servizio. Nel caso di CTP i tempi vengono concordati con il CTU o da parte del giudice.

Boat manager

Assistenza dal contratto al varo, seguiti passo passo come direzione lavori. Per l’armatore che non ha tempo o che no ha dimestichezza con la gestione di una costruzione nautica, lo affianchiamo dal progetto al collaudo di consegna, seguendo la costruzione e riportando l’avanzamento lavori evitando omissioni da parte del cantiere, ma creando una sinergia per creare un prodotto unico e funzionale fin ad subito.

ALCUNE NOTE IMPORTANTI SUI MATERIALI E SUI MODELLI DI YACHT INTERNAZIOLI PIU' CONOSCIUTI

LEGNO
Le barche più ispezionate sono i Sangermani e gli scafi del Cantiere Craglietto. Molti i disegni di Sciarelli, da Tiziana IV a Italia, Dulcinea, Alnair e molte anche le copie di altri cantieri o one off IOR in lamellare su disegno di Andrea Valicelli o Roberto Starkel.  DA non dimenticare i Beaufort 16 e 14, ormai più che quarantenni.

Alcuni scafi a motore di Camuffo, RIVA (Aquarama), Posiliipo.

Lo scafo in legno (fasciame a tavole o incrociato) richiede la massima attenzione. Da una ricerca storica, al tipo di legno utilizzato, è bene saper valutare la decomposizione del fasciame, il suo livello di umidità, il calafataggio e lo stato della ferramenta, molto spessa corrosa e soggetta ad elettrolisi. Si inizia quindi da una verifica con tap test (martellate), verifica con termocamera ed igrometro, nonché corrosiometro e infine saggiature con il coltello. Attenzione massima sugli alberi e sulle ordinate, che molto spesso nelle zone di forte raggiature sono crepate.
Nei casi invece di fasciame in lamellare incrociato, compensato o carene e trattate con epossidica e con kevlar e/o fasciame incrociato a ricoprire un tavolato per sanare delle marciture è necessario utilizzare gli ultrasuoni e fare ulteriori valutazioni.Uno dei problemi più tipici sono le infiltrazioni dalle coperte, la marcitura dei bagli e dei madieri in zona pinna. Anche i prigionieri di quest’ultima possono essere controllati per fare la bonifica/sostituzione.

METALLO
Le barche più periziate sono gli Ovni 32,Ovni 345 Ovni 385 e Ovni 43 e Ovni 435 seguiti dai Garcia Passoa 43-46, Noaunni 43-47, Passoa 47 e Passoa 50. Poi vi sono alcuni disegni di CARROF, tra cui alcuni VULCAIN V e gli Atalntis o Chatam di Dujardin, Alcuni vecchi scafi realizzati in Italia da Ambrosini, Puccinelli (Impala), Griggio  e Anodica Trevigiana, (Disegni di Alfeo Scatolin) od alcuni Reve de Tropique e Reve de Antilles, costruiti anche alle Officine Navali di Pesaro del collega Ing. Marco Cobau.
Abbiamo esperienza con diversi  META, come i Dalu in strongall  o il Petit Monde o l’OUTREMER 33 disegnati sia da Jubert & Nivelt sia da J.P. Brunus.Alcune unità one off Francesi  o Olandesi come il Petit Prince di Langevin, ma anche Tecnicomar ed Alliage 44 e Alliage 41, JNF 38, JFA 45, Universal Yachting,Kanter Yacht, Via 42  ed alcuni disegni di Van De Stadt, tra cui il Samoa 47, Tasman 48, Madeira 44 e diversi VDS 34 e molti scafi Olandesi in acciaio e alluminio disegnati da Dick Zaal e Dick Koopmans, realizzati presso il Cantiere Mekon, Hutting Yachts (40 e 45) ed alcuni esemplari di Royal Huisman o Nordkaaper 40-43. Diversi Reinke 45 e Reinke 40, Nordsee 47 Swing Keel  ispezionati nel Mare del Nord.Oltre a collaborare con diversi progettisti internazionali tra cui Angelo Lavranos,Bruce Roberst, Dudly Dix.
La barca in metallo richiede un attenta ispezione delle lamiere del fondo con verifica degli spessori, la verifica delle dispersioni e delle corrosioni, la verifica dell’impianto elettrico (meglio se a doppio isolamento) e dei serbatoio, nonché dei movimenti pinna e di alcune saldature. Non tutte le barche sono accessibili, smontando gli interni e questo è un forte limite nelle verifiche, soprattutto se le barche han girato molto.

COMPOSITO
Il Carbonio ed il kevlar sono materiali difficili. Nel passato abbiamo visto diversi scafi nati per competizioni varie, sia IOR, che per Admirals e molte di queste barche presentano diverse delaminazioni sia da stress da poca impregnazione dei tessuti. L’enorme differenza è fatta dal cantiere e da come è stata utilizzata. Ci sono capitatati diversi Class 40 da periziare ed alcuni Open 60-IMOCA di seconda o terza generazione, tra cui l’Italiano Moana 60 di Malingri.E’ molto importante avere i piani di laminazione per un controllo accurato.

IL MERCATO IN GENERALE

CATAMARANI
I Catamarani sono un mondo a parte. Nel passato (anni 70-80) ce ne sono stati pochi e sono tutti di concezione Inglese, con pozzetto piccolo e grande genoa. I più visti sono i Prout, sia il Prout 33, Che il Prout 37 e 39 Snowgoose 35 e il Prout 50 Quasar o i Quest 31 In secondo luogo i più commerciali e moderni Lagoon 41 e 44 e la vecchia serie Privilege di Jeantot, tra cui il Privilege 45.
Alcuni Belize 43 di Fountaine Pajot, Catana 43 e Catana 42, BroadBlue 385 Catamaran, Fredys 46 e Outremer 45 e diversi one off o ex Charter della Moorings costruiti in Sud Africa.
Riceviamo alcuni incarichi internazionali da Ralf Wiese http://cat-sale.de
Tra i multiscafi, abbiamo periziato anche un Quorning Dragonfly 35I
Punti chiave da verificare sono le delaminazione nella zona della pancia, sotto la navicella e alle travi.

BARCHE INGLESI
I modelli che ci capitano più spesso sono i Rustel, Starlight 35 by Bowman ,Sadler 32, i Moody 44, Moody Eclypse, Moody 36,Southerly 105, Bowman 45 e 48 e molti Westerly (Discus 33,Ocean 35, Ocean Lord 41 e serie più datate).Diversi Camper & Nicholson, dal glorioso C&N 32 al C&N 44 e C&N 48.
Una menzione a parte gli Osyer (Oyster 53)
Alcuni Colvic Craft ed un Warrior 38
Quasi sempre ottime costruzioni o autocostruzioni (molte venivano vendute in kit), bisogna amare gli spazi un po’ stretti e riscoprir il senso della marinità. Sono barche da ogni tempo,alcune bichiglia.

BARCHE SCANDINAVE
Oltre a Hallberg Rassy, Najad e Aphrodite , Swan, Baltic e Sitala (Nauticat  33 e Nauticat 44), conosciamo i Regina Of Vindo 43, i Vindo 32, Vindo 40 e Vindo 50, l’ Albin Vega, l’Albin 34. Sono barche costruite egregiamente, ma a volte molto datate e che avendo la coperta in teak, richiedono molte cure.Da citare anche i Deerfoot  by Scandi Yacht, i Comfortina e gli Sweden, tra cui lo Sweden 39 e lo Sweden 41 e lo Sweden 45 e i bellissimi Jonmeri, ed infine anche Maxi e Fjord (Fjord 33 MS).

CANTIERI DI TAIWAN
In contatto con Bob Perry per clienti Italiani e Starnieri ho ispezionato alcuni Valiant 40, diversi Tayana 37 ketch e sloop, Tayana 52, Ta Chiao 54 o anche CT 54 e Cheoy lee e Scorpio 72,KP44 (Kelly Peterson 44).Costruzioni a chiglia lunga, poppa a canoa, esagerati spessori sia per la vetroresina che per l’allestimento in teak. Barche eterne per ogni oceano. Alcuni Tayana di grandi dimensioni come il Tayana 48, allestiti anche al Cantiere Pier 12 di Ravenna

CANTIERI AMERICANI

Tartan 4300 ,C&C 41, Hunter, Catalina, Island Packet, Morris Yacht, Morgan Yachts, Cabo Rico,Caliber, Irwin Yacht (65 e 37) e Little Harbor, Alden Yacht, Cherubini,Shannon Yachts, Able Marine ,Cal, Cambria 44, Chris Craft (molti in Europa),Columbia,Gulfstar,Sabre,Saga, Pacific Sea Craft e Hans Christian (41 e 48) sono alcuni dei nomi più celebri che abbiamo visitato, recandoci oltreoceano o anche nel Mare Nostrum.

CANTIERI MEDITERRANEI
Nel Mediterraneo galleggia di tutto: Grand Soleil, Comet, Delphia, Jeanneau, Beneteau, Dromor,Waquiez,Dufour, Pogo Structures,RM, X-Yachts,Bavaria, la nostra esperienza viaggia da modelli tipici come lo Jeanneua Trinidad 48 o il Grand Soleil 39 e 46 di Jezequel, il Comet 420 o il più vecchio Comet 13 o Comet  111, per arrivare alle serie dei Sun Odyssey 42i con coperta infusa, o la lunga saga dei First. Diversi gli Elan visionati, in particolare il vecchio 31 ed l’Elan 43, per arrivare ai moderni Elan 333 o Impressium, ma anche tanti altri minori e piccole serie costruiti in Spagna come gli Endurance 35 di petere Ibold o gli Sirocco 31 di Angus Primerose, oppure i Carter 33 della Olympic Marine o i gloriosi Feeling di Kiriè o i Trintella.

Il Mondo è pieno di barche

Il nostro lavoro non si limita solo agli Yacht di piccola media taglia, cioè al Diporto, ma anche al settore dei Mega Yacht, classici, in legno, d’epoca, in acciaio e alluminio ed in composito.

I luoghi più visitati risultano Palma di Maiorca, Monaco, Valencia, Antibes,Atene, Genova, Viareggio, Roma

Questo è un elenco di alcune barche periziate:

  • SY AKA K&M BESTEVAER 56 controllo carpenteria e saldature
  • SY 24m ketch- Lazy Jacques built by Pendennis in Aluminium
  • SY 27m EMI built by Sangermani in 1955-Mogano Sapelli
  • SY AGLAIA- 2002-Ocean Phoenix 77-Perizia Preliminare
  • SY MAXI 80 CAMPIONE DEL GARDA per danni e riparazione
  • SY DURLINDANA-CN PESARO- verifica spessori
  • SY STAR 78 Base Nautica Stella Polare- Legno Lamellare+Carbonio
  • SY CN BIOT Spirit of TUSCANY, ketch 27m, aluminum.
  • SY ESTE 94- Solo Scafo durante costruzione
  • Sy BALTIC 82 Midnight
  • DON PISCO Bill Tripp 65 Full survey

 

  • OTAM 35 SD01
  • DARWIN 86 CANTIERE DELLE MARCHE
  • SAN LORENZO SL96 6060
  • MY CASTAGNOLA Acciaio
  • MY ADMIRAL 44m -2011- Cantieri di Lavagana-Aluminum
  • MY 28m COSTAGUTA-Lady Sara- (ex Sara)- Costaguta 1965-Cedro rosso incrociato e sovrastruttura in alluminio
  • MY 50M BENETTI Don Pablo-Acciaio
  • MY GUY COACH 24m-1981-Vetroresina e legno (sovrastruttura)
  • MY FALCON 102-Koema II-2005-Vetroresina
  • MY BENETTI 23m-1980-Acciaio
  • MY CBI NAVI50m-2012- Alluminio
  • MY TUG BOAT FREDRIKSTAD 1968- Corten steel+ alluminio (sovrastruttura)
  • My PERSHING 90-2009-LE CAPRICE III
  • My POSILLIPO 85-2005- 2 EPIPLEON
  • MY 72 CANADOS 72 EL SUENO
  • MY FERRETTI620
  • MY ADMIRAL 44m -2011- Cantieri di Lavagana-Aluminum
  • MY OCEAN KING 88-01

E quello che si considera una taglia di mezzo tra gli small yacht ed i mega Yacht

  • SY PERINI 65-ORTONA NAVI  BLUE DRAMA
  • SY Goletta STEIN 22m-NASHIRA
  • SY Camper & Nicholson 58
  • SY SWAN 65 SLOOP and KETCH
  • SY SWAN 651
  • SY NORTH WIND 58 Nostress me
  • SY SOLARIS 72 Terra di mezzo
  • SY Amel Super Maramu-Red Line e 54
  • SY CIGALE e Levrier De mer  18 a 16 Le Guen et Hémidy MarineSY
  • SY 56 Birillo-Base Nautica Stella polare-Legno lamellare e carbonio
  • SY TRIREME 60
  • SY BILL LEE 53
  • SY BALTIC 55
  • SY JONGERT 17S Ketch (varius)
  • SY X-562

 

Una verifica di un fasciame di una unità di 30m in legno con evidenza delle tavole più umide e degli inserti. Si nota nella foto a destra, la zavorra in basso ed il fascaime del torello sano, così come sul fianco.

 

QUI SOTTO I VIDEO DI UNA BARCA CON FONDO DELAMINATO E UNA GRAVE OSMOSI.

https://www.youtube.com/watch?v=3TyH0_YN0Qo

https://www.youtube.com/watch?v=lSvofLu-m8g

Stampa

AVVISO: Questo sito utilizza cookies; continuando a navigare sul nostro sito, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookies